martedì 24 luglio 2012

Relax Arcobaleno

sito Molte persone lamentano insonnia, o dopo una giornata stressante di lavoro si trovano ad essere ancora iper attivi durante tutta la serata e fino a tarda sera. E' difficile in queste situazioni riuscire a prendere sonno in tempi brevi, e il nervosismo prende il sopravvento peggiorando di gran lunga la situazione.


Ecco che, in questi casi, o semplicemente per rilassarsi un pò, è molto utile eseguire l'esercizio del Relax Arcobaleno. Tecnica di mia invenzione, ti da la possibilità di andare a rilassare il corpo, a step, lavorando su ciascuno degli apparati, arrivando fino alla nuca (per chi non si è addormentato prima ;) ) e permette inoltre di andare a stabilizzare i Chakra, i nostri centri energetici. In una situazione di equilibirio energetico, tutti gli organi ne beneficiano e in principal modo la psiche, con un calo dell'ansia, della rabbia, del nervosismo, di tutte quelle emozioni negative, quando sono esasperate, e che ci creano fastidi nella routine del sonno.

Mettetevi sdraiati nel letto, e fate delle profonde respirazioni.
Con calma tornate al vostro modo normale di respirare, attraverso le narici.
Concentratevi sul vostro primo chakra, sull'osso sacro e sui reni.
Immaginate che una luce rossa invada tutta questa area della bassa schiena e i reni,
immaginate questi ultimi come due lampadine rosse accese.

Ora, concentratevi sull'area del plesso sessuale,
piano piano immaginate questo sistema inondato da una luce arancione,
e sentite il vostro secondo chakra immerso in questa luce,
respirate

Portate la vostra attenzione al sistema digerente,
pensate all'intestino tenue a all'intestino crasso,
a tutto l'addome, lo stomaco, il pancreas, il fegato, la milza,
immaginate tutta questa sessione permea di una luce color giallo,
concentratevi e rilassatevi...

Ora piano, immaginate i vostri polmoni immersi in una luce color verde,
respirate questo colore e fatelo vostro, andate a depurare i polmoni,
i bronchi, e lasciate che l'ossigeno entri dentro di voi purificandovi,
lasciate andare tutte le tossine con una espirazione profonda...

Portate la vostra concentrazione al quarto chakra e portate il colore
rosa al vostro cuore, immaginatelo pieno di questo colore...
prendete consapevolezza delle vostre emozioni

Pensate alla zona della gola, del collo, delle cervicali
immaginate questo quinto chakra pieno del colore blu,
lasciate che questo colore invada tutta questa zona e
respirate

Ora, concentratevi sul vostro terzo occhio, il sesto chakra
 e immaginate una luce viola che dal centro della fronte si diffonde
in tutto il vostro volto: il naso, gli orecchi, la fronte, la nuca...

Per ultimo immaginate una luce color indaco che entra dalla
sommità del capo, dove avevamo la fontanella,
e vi porta relax e distensione, sentite come, respiro dopo respiro,
tutto il vostro corpo si sia rilassato in un piacevole stato di stasi...
Lasciatevi andare e buon riposo!

Non preoccupatevi di dimenticare la sequenza dei colori, perchè è molto semplice, basta seguire la sequenza dell'arcobaleno: rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco ;)

Nessun commento: