giovedì 10 novembre 2011

L'estate di San Martino in anticipo :)

Dopo gli acquazzoni degli ultimi giorni, da ieri si respira aria pulita e sana e oggi splende un sole eccezionale, il cielo è di un blu spettacolare, neanche una nuvoletta in cielo e la temperatura è piacevolmente mite.
In anticipo arriva la famosa Estate di San Martino, cade domani, 11 novembre 2011. 
Dice il detto, "Estate di San Martino tre giorni e un pochettino" e quindi viviamo in allegria queste ultime giornate di caldo tiepido che il clima ci regala.

Passeggiando con una mia cara amica oggi, abbiamo constatato quanto potessimo essere fortunate nel poter godere di una giornata d'autunno meravigliosa, con tutte le sfumature dal giallo ocra al rosso vermiglio, il verde dei pini e l'arancione rossastro degli aceri su uno sfondo blu cobalto, da respirare a pieni polmoni!! Adoro la canzone di Elisa "Eppure sentire" che dice: "Eppure, sentire, nei fiori tra l'asfalto, nei cieli di cobalto c'è..." 

Sono queste le giornate che ti mettono allegria e voglia di fare, uno sprint in più che ti dona gioia di vivere, se poi il tutto è accompagnato da una bella passeggiata rigenerante, con sottofondo di chiacchiere d'amica e gridolini felici di un figlio, ecco, posso dire di essere al Nirvana della felicità.


Per tutti consiglio in queste ultimissima estate prima del lungo, ma adorato, inverno, di passeggiare all'aria aperta per chi può, per rigenerare mente, anima e corpo.
Dei bei respiri profondi che purificano i polmoni, e una breve meditazione sui colori che la natura ci offre in questo periodo, molto utili per riequilibrare chakra bassi e chakra alti del corpo.
I chakra, o centri energetici, sono dei vortici di energia, che circolano a spirale e creano degli imbuti aperti verso l'esterno con inizio lungo la colonna vertebrale. Chakra, dal sanscrito, Ruota, sono delle vere e proprie ruote che ci permettono di scambiare la nostra energia con l'esterno e viceversa. Sono sette e ne parleremo dettagliatamente ad uno ad uno per chi vorrà seguirmi in questo cammino, lungo il sentiero del bosco del re :D


Ecco l'esercizio che potete fare anche passeggiando:


Inspirando lentamente portate l'attenzione al rosso delle foglie degli alberi,
ed espirate, inspirate e portate l'attenzione all'arancione, ed espirate, al giallo ed espirate...
Guardate attentamente questi colori e portateli con la mente all'interno del vostro corpo, giù fino al coccige, risalendo fino alla zona lombare, il ventre e all'addome...
Ascoltate cosa hanno da dire questi colori al vostro corpo, lasciateli colloquiare con gli organi interni,
lasciate che si scambino l'energia di cui hanno bisogno...


Ora guardate attentamente il verde dei campi freschi di foraggio, l'erba è ricresciuta ancora un pò
e li rende di un bel verde acceso, inspirate a pieni polmoni e "portate" dentro questo colore
proprio al livello dei polmoni... anche qui ascoltatevi, ponete attenzione e consapevolezza in quello che state facendo...


Ora potete inspirare e godere del blu cobalto del cielo, un colore eccezionale e molto utile per la gola, 
di nuovo arricchite questa zona di questo colore con le inspirazioni, ed ad ogni espirazione lasciate andare fuori
tutto quello che vi sembra in più, che non volete, che vi sta stretto e scomodo, pensieri, sensazioni....
Lasciateli andare fuori con l'aiuto di una vocale se volete, usate la gola e le sue corde, lasciate che vibrino dell'energia che vi arriva...


Se siete in passeggiata verso il tramonto, potrete inspirare anche colori come il rosa e il violetto o l'indaco, 
potrete così equilibrare anche gli ultimi centri energetici della fronte e della nuca,
Inspirate ed espirate.....


Buona Passeggiata!!



3 commenti:

Paola ha detto...

Ciao Eva! Hai aperto un blog brava! Mi puoi trovare qui: http://piccolascrapper.blogspot.com/.
Ciao
Paola

Denise ha detto...

Wow fantastico! Se domani ri-esce il sole mi tufferò nei colori dell'Autunno! Grazie

Il Bosco del Re ha detto...

Grazie ragazze! @ Paola passo a vederti ;) e a Denise buona meditazione!